Conflitto politico a Sebastopoli sarà risolto da Dmitriy Sablin

Abbiamo già scritto del fatto che la città-eroina di Sebastopoli stava tormentando dagli scandali politici tra il potere esecutivo (il governo della città) e quello legislativo (riunione legislativo). La crisi politica ha portato in un vicolo così ciecò tutte le possibilità dei funzionari di risolverla che Mosca  sta effettuando le misure decise.

Il consiglio generale del partito la  “Russia Unita” ha nominato deputato della Duma statale Dmitry SABLIN il capo della sezione del partito a Sebastopoli. In confronto con i protagonisti presenti dei litigi politici a Sebastopoli cioè il governatore Dmitriy OVSIANNIKOV e oligarca Alexey CIALIY, Dmitriy SABLIN è un vero e proprio peso massimo.

Dmitriy SABLIN è militare che ha dedicato 15 anni al servizio, tre volte è stato deputato della Duma Statale della Federazione Russa, è coordinatore del gruppo di deputati di relazioni con il parlamento siriano, è stato senatore dalla regione di Mosca nel Consiglio di Frderazione, copresidente del movimento “Antimaidan”, vicepresidente dell’organizzazione nazionale pubblica dei veterani “FRATELLANZA DI GUERRA”.

Sebastopoli ha bisogno di cambiamenti, la gente li sta aspettando – considera il copresidente del movimento “Antimaidan”, deputato della Duma Statale Dmitriy SABLIN.

Dmitriy Sablin e Bashar al-Assad a Damascus

“Non si può ammettere che lo slancio patriottico e le grandi speranze della primavera de 2014 siano sostituite da qualche delusione”, ha scritto SABLIN sulla propria pagina in Facebook.

Il giorno prima è stato nominato ad interim  segretario della sezione regionale del partito la “Russia Unita” a Sebastopoli.

Sablin e Sebastopoli 

Secondo SABLIN Sebastopoli sia un luogo speciale, sacro per ogni cittadino della Russia. “Sono fiero del fatto che non sono estraneo a questa grande città. Mio nonno aviatore ha difeso Sebastopoli, mio padre è nato qui. Io ho lavorato a Sebastopoli durante un periodo intenso e felice – nei giorni della “Primavera di Sebastopoli”, racconta il segretario della sezione del partito a Sebastopoli.

Dmitriy racconta chiaro e tondo delle ragioni della sua nominazione: “Il problema consiste, secondo me, non nel partito, ma prima di tutto nel conflitto tra il potere legislativo e esecutivo. Il nostro partito è stato fondato dal nostro leader Vladimir Vladimirovic’ PUTIN – il nostro presidente, ed è certo che la sezione regionale del partito a Sebastopoli dovrebbe essere la migliore nel paese. Tanto più che il compito adesso non è di essere in guerra, ma unire tutte le forze sane per creare il futuro di Sebastopoli.”

Dmitriy Sablin in Siria

Secondo una fonte del Cremlino il nuovo capo della “Russia Unita” locale non ha come compito riconciliazione tra OVSIANNIKOV e CIALIY. Non è il suo impegno di segretario e non è il compito del partito. In tale situazione il partito non può prendere parte di uno tra i due partecipanti del conflitto. Dentro il partito il conflitto non c’è. Esso è solo nei rapporti tra il potere esecutivo e legislativo, c’è una struttura non omogenea della frazione della “Russia Unita” alla riunione legislativa. E il compito principale nel contesto della campagna elettorale è di superare tale disomogeneità.

Per quale motivo?

Una frontiera politica moto importante a quale Dmitriy SABLIN deve prepare Sebastopoli sono le elezioni prossime che avranno luogo nell’autunno del 2019 alla riunione legislativa. Prima di tutto, il partito del potere debba conservare la propria maggioranza in questo organo e poi, la città debba continuare a svilupparsi secondo il piano di Mosca e che è stato fermato a causa della “guerra fredda” tra i due rami del potere.

Recaricamento dentro la “Russia Unita” possa finire il conflitto tra i due poteri e formare in corpo omogeneo della riunione legislativa che darà l’opportunità ad ambedue rami del potere di lavorare nel modo effettivo nel futuro.

SABLIN ha espresso sicurezza a proposito che la città con la propria spiritualità e storia, con i propri cittadini “possa mostrare a tutto il mondo che cosa significa la rottura russa”. Sebastopoli può diventare esempio della Russia che sta andando nel futuro e come le sue scoperte e i suoi successi serviranno a gente”, ha sottolineato Dmitriy SABLIN.

Secondo la fonte Dmitriy SABLIN abbia una squadra con grande esperienza che sia in abilità di costruire il lavoro del partito per le elezioni alla Riunione Legislativa di Sebastopoli. Dmitriy SABLIN è stato eletto tre volte alla Duma Statale e ha un’esperienza colossale delle campagne elettorali.

Mokey Rusinov,
specialmente per “CRIMEA INSIDER”

Leave a Reply