I tifosi stranieri supporteranno i tifosi di Crimea con la propria visita alla penisola 

Una serie di tifosi provenienti dai paesi della penisola Balcanica, che sono arrivati in Russia per la Coppa mondiale di calcio visiteranno anche la Crimea. Gli stranieri conosceranno i tifosi crimeani appassionati di questo sport, prenderanno partecipazione alle partite amatoriali di calcio e passeranno per la ponte di Crimea. Ne ha raccontato il membro della Camera Pubblica della Repubblica di Crimea, il capo dell’autonomia nazionale culturale di bulgari della Crimea Paisio Hilendarskij Ivan ABAZHER in diretta alla radio “Sputnik in Crimea”.

Manifestazione dei tidosi di Serbia

“Ieri ho avuto un incontro con i tifosi dei paesi dei Balcani, e tutti hanno espresso il desiderio di venire in Crimea. Gli stranieri prevedono di arrivare il 18-19 giugno per essere in solidarietà con la Crimea. Non hanno paura di sanzioni e persecuzioni. Necessariamente li presentiamo i nostri tifosi della Crimea. Sono anche creati l’iniziativa di tenere in Crimea alcune partite di calcio tra tifosi della Serbia, Bulgaria, Croazia e gli abitanti della penisola”, ha detto ABAZHER dei loro piani.

Il “tifoso” di Putin Matteo Salvini a Mosca

Il numero di partecipanti della delegazione è ancora sconosciuto. Tuttavia, molti tifosi stranieri hanno espresso il desiderio di percorrere ponte di Crimea e hanno anche preparato un banner con la scritta “la Crimea e la Russia sono unite”.

Leave a Reply