È stato aperto il primo negozio online di souvenir del ponte di Crimea

Si ha aperto il primo negozio in internet e della produzione dei souvenir con la simbolica del ponte di Crimea. I mezzi ricevuti saranno destinati allo sviluppo dei musei, comunica il centro d’informazione “Il ponte di Crimea”.

“Gli ospiti di Taman e Kerch avranno possibilità di comprare i souvenir nei musei che si trovano a due rive dello stretto di Kerch. Prima erano soltanto i vincitori dei concorsi nei gruppi delle reti sociali del ponte di Crimea e del Gatto Ponte che potevano acquistare i souvenir con il logo del ponte di Crimea. Se i souvenir da regalo sono stati prodotti in tiratura piccola e non sono stati previsti per una pubblica basta”, ha precisato il centro d’informazione.

Secondo Arkadij ROTENBERG, il presidente del consiglio dei direttori della compagnia “Strojgasmontage”, i mezzi ottenuti nel corso della realizzazione della produzione dei souvenir al negozio online saranno usati per lo sviluppo del Complesso di museo di Taman e il museo-riserva storico-culturale della Crimea orientale.

“Ci apparirà la possibilità che la gente acquisti la produzione ufficiale dei souvenir con il logo del ponte di Crimea, e i musei-quello di Taman e di Kerch-ricevano il finanziamento supplementare (per esempio, per l’organizzazione delle esibizioni e conservazione di più di 100 mila oggetti preziosi trovati nella zona della costruzione del ponte”, lui ha raccontato.

Nel negozio online sono presentate delle tazze originali sulle quali sono dipinti vari disegni della struttura della base di pali o della costruzione della camorra dell’arca del ponte di Crimea. Nella vendita ci sono anche pullover e maglie con l’immagine del ponte, e anche l’elmetto bianco con il logo ufficiale.

I regali sono illustrati non solo dal ponte di Crimea, ma anche dal talismano principale della costruzione-gatto rosso che abita nel cantiere e ha degli account nelle reti sociali. Con tempo l’assortimento della produzione dei souvenir diventerà più.

Leave a Reply