Crimea: arrestato il direttore dei parchi a Simferopoli 

L’incidente è avvenuto al parco Gagarin di Simferopoli, quando ci sono incontrati il vice di «Associazione di parchi di cultura e tempo libero» Oleg BATISCEV e IL direttore SBUS «Parco di Bambini» Alexander SHABANOV. L’ultimo dirige anche il parco Ggagarinskij, poiché nel 2017 il suo territorio e la proprietà sono stati fissati dal comune per il Parco di Bambini.

Alexander SHABANOV

Secondo BATISHEV, SHABANOV abbia cominciato a pretendere da lui quello che non rientrasse nei suoi doveri. Il suo portavoce ha rifiutato di soddisfare i requisiti, e poi si sono allontanati per parlare senza estranei. Come afferma BATISHEV, quando si sono spostati di lato, SHABANOV ha preso un bastone di legno appositamente preparato e gli ha dato tre colpi. Il suo vis-a-vis sostiene che sia riuscito a togliere la trave, dopo di che il direttore del parco è scappato. Prima di partire, secondo BATISHEV, il suo aggressore gli ha minacciato di morte.

Oleg BATISCEV

«La polizia è arrivata solo dopo che tutti abbiamo pubblicato l’informazione nelle reti sociali. Pensateci: l’investigatore è uscito dalle vacanze, la squadra investigativa è arrivata sul luogo dell’incidente, hanno intervistato testimoni. Prima di allora nessuno voleva parlare con me, hanno rifiutato», ha scritto nel «Vkontakte» Aleksey BATISHEV – il figlio della vittima.

Il 2 giugno la direzione del Ministero degli interni Russo di Crimea ha riferito che il direttore del Parco di bambini è arrestato. Per quale articolo è stato aperto il procedimento penale contro di lui la polizia non ha specificato. Aleksandr SHABANOV sarà protetto dall’avvocato Jean ZAPRUTA. È stato riferito che le sue azioni si sono qualificati come lesioni personali gravi.

Leave a Reply