Crimea: a Yalta hanno proibito tutti i lavori

Da oggi a Yalta hanno proibito i lavori edili. L’abolizione della costruzione durerà fino alla fine della stagione turistica.

La risoluzione corrispondente è stata firmata dal capo dell’amministrazione della città Aleksey CELPANOV.
Nel documento è detto che sia necessario di “fermare tutti i tipi dei lavori di costruzione per periodo dal 31 maggio fino al 30 settembre del 2018, nei confini della zona architettonica-pianificatoria, a parte degli accordi di investimento , produzione dei lavori terrestri per il poso delle comunicazioni d’ingegneria e di recupero d’emergenza per tutto il territorio di Yalta.

I lavori saranno permessi solo negli oggetti del programma federale finalizzato, il divieto anche non si diffonde per i lavori terrestri per il poso e recupero di comunicazioni.
Il divieto dei lavori edili ogni anno si è introdotto in relazione con la preparazione alla prossima stagione turistica nei confini della zona municipale architettonica-pianificatoria e sarà tolto con la fine della stagione di vacanze.

Fonte

Leave a Reply