L’inaugurazione del presidente Russo nel Gran palazzo del Cremlino

A mezzogiorno del 7 maggio nel Grande palazzo del Cremlino si è svolta la cerimonia ufficiale dell’insediamento di Vladimir PUTIN alla carica di presidente della Russia. Come è andata la quarta l’inaugurazione di PUTIN — nella galleria fotografica.

Secondo la tradizione, la cerimonia si è svolta nella sala di sant’Andrea del Grande palazzo del Cremlino a Mosca.

La cerimonia di inaugurazione è iniziata con la cerimonia di apportare nella sala la bandiera dello stato della Russia e lo stendardo del presidente, la Costituzione della Russia e il segno del presidente russo.

Gli attributi del presidente nella sala di sant’Andrea sono stati portati dai soldati del reggimento presidenziale.

Ancora alle 11:50 Putin sedeva alla scrivania nel proprio ufficio, dopo di che è passato attraverso i corridoi del Senato e raggiunse l’edificio del Grande palazzo del Cremlino.

I canali televisivi russi hanno condotto la cerimonia in diretta.

All’inaugurazione il presidente per la prima volta ha usato la nuova limousine russa del progetto «Kortezh». PUTIN è arrivato al Gran palazzo del Cremlino in auto con il numero В776УС77. In precedenza il capo dello stato ha usato Mercedes.

Nell’ambito del progetto «Kortezh», che è stato lanciato nel mese di febbraio 2014, si prevede di creare una limousine, suv, berlina e monovolume, progettati per le prime cariche dello stato. Del progetto si occupa FSUE «Istituto centrale di ricerche d’auto e automotori» (NOI), il suo partner di produzione è la società “Sollers”.

Alla cerimonia sono stati invitati 5 mila persone, tra cui ci sono i deputati della Duma di Stato, i membri del governo e del Consiglio della Federazione, i giudici della corte Costituzionale, personaggi pubblici e rappresentanti del clero.

Alle elezioni del 18 marzo del 2018 Vladimir PUTIN ha segnato 76,69% in caso di comparizione 67,54% del numero totale degli elettori.

È la quarta volta che PUTIN diventa il presidente della Russia.
Ha Insediato questo incarico nel 2000-2008, poi per quattro anni ha guidato il governo e nel 2012 è diventato di nuovo presidente.

«Abbiamo bisogno di innovazioni in tutti i settori della vita. Sono profondamente convinto che un tale scatto è in grado di fornire solo una società libera, che percepisce tutto nuovo e tutto avanzato e rifiuta l’ingiustizia, la stagnazione, la burocratica carogna», ha detto PUTIN dopo l’insediamento.

«Tutto ciò che limita le persone, impedisce a loro di aprirsi pienamente, di realizzare se stessi, i propri talenti, e quindi limita l’aspirazione al futuro di tutto il nostro paese», ha aggiunto PUTIN.

PUTIN ha anche ringraziato i russi per cosi grande supporto alle elezioni e ha detto che l’intenzione del suo quarto mandato presidenziale è di dedicarsi e «servire il popolo e la Patria». «In questo supporto esprimo la fede e la speranza che la Russia continui a rafforzare il proprio potere, e che la gente viva meglio», lui ha detto.

Attore e produttire dei film americano Steven Seagal è stato invitato alla cerimonia dell’inaugurazione del presidente della Russia Vladimir Putin. Come comunica “Interfax” l’attore,il quale ha ricevuto la cittadinanza russa del 2016, è arrivato alla cerimonia solenne insieme a sua moglie.
Fonte

Leave a Reply