L’autostrada “Taurida” in Crimea è costruita quasi per un terzo

La prontezza generale dell’autostrada “Taurida” in Crimea è attualmente pari al 29%. Questo è stato communicato al servizio stampa del Comitato di stato stradale della Repubblica.

“Attualmente la prontezza generale dell’autostrada “Taurida” in Crimea è pari al 29%. Nelle fasi 1-4 sono stati asfaltati 88 km. Alle fasi numero 5, 6 e 7 la posa non è ancora iniziata”, – hanno chiarito nel comitato. Oggi la costruzione è in corso su tutte le sette fasi. Si prevede di lanciare il traffico da Kerch a Simferopoli (1-4 fasi, 190 km) nel mese di dicembre del 2018. Il traffico per tutta l’autostrada fino a Sebastopoli si aprirà nel mese di dicembre 2020.

Nella costruzione sono coinvolti oltre mille unità tecnica e più di 3 mila persone. I lavori sono svolti tutto il giorno secondo il calendario. Alla costruzione di “Taurida” sono presenti gli esperti da quasi tutte le regioni della Russia. Fino ad oggi circa la metà dei dipendenti come lavoratori dispecialità e tecnici sono gli abitanti della penisola. L’autostrada “Taurida” – la futura arteria di trasporto principale della Crimea – collegherà l’est e l’ovest della penisola. L’arteria impoerante di 4 piste e di lunghezza di 250,75 km da Kerch a Sebastopoli comprenderà 18 svincoli e 123 strutture artificiali. La capacità di lasciapassare della strada sarà di 14 mila unità di trasporto al giorno. L’appaltatore generale della costruzione della strada è S.A. “VAD” (San Pietroburgo) – una delle imprese russe più grandi di costruzioni stradali. Il costo totale della costruzione dell’oggetto fino ad oggi è 149,2 miliardi di rubli.

Fonte

Leave a Reply