La riparazione del tetto del palazzo dei Khan di Bakcisaraj (Crimea) sarà completata entro il mese di marzo

I lavori antiavarie di priorità sul tetto della moschea del palazzo dei Khan saranno completati entro il mese di marzo.
Come ha spiegato il direttore generale del museo-riserva storico-culturale e archeologico di Bakhcisaraj Vadim MARTINIUK, per la riparazione dei tetti della moschea del palazzo dei  Khan e anche della struttura del Sud del corpo principale del palazzo sono stati assegnati 148 milioni di rubli (2 500 000$).
Tuttavia, a causa di spese impreviste – è aumentato l’importo per l’acquisto di travi per il tetto, perché si era scoperto che sono marciate più vecchie travi, che era stato scoperto in una sola volta – e di finire tutti i lavori nella moschea entro il marzo non si riusciranno.

I costruttori non possono riparare il tetto dall’interno e , rispettivamente, di aprire la moschea per il culto per motivi di sicurezza. Per il completamento di questi lavori ci vogliono ancora 20 milioni di rubli e due mesi dopo l’assegnazione dei mezzi.

Per la riparazione completa di tutte le 16 oggetti del palazzo bisogna assegnare 1,6 miliardi di rubli (27 500 000$). Il personale del museo ha già difeso la suo motivazione tecnico-economica.
Ma tale somma non è inclusa nel Programma federale obiettivo dello sviluppo della Crimea e di Sebastopoli. Perciò i repubblicani sono alla ricerca di fonti di finanziamento alternative. Il capo della Repubblica di Crimea Sergei Aksenov ha promesso di trovare la somma necessaria.

Fonte

Leave a Reply