Aksenov ha ordinato di cercare in Crimea la terra per il casinò

In Crimea è stato già istituito un gruppo lavorativo che si occuperà di ricerca di terreni per la creazione di una zona dei giochi d’azzardo sulla penisola.

È il premier del governo locale Sergei AKSENOV che ha deciso di creare (gruppo lavoraivo). Si segue dall’ordine che il capo del gruppo lavorativo è stato nominato il vice-premier della Crimea Vitaliy NAKHLUPIN. Ci sono anche entrati il ministro del combustibile e dell’energia della Crimea Vadim BELIK, ministro dell’alloggiamento della repubblica Marina GORBATIUK, il capo del Ministero di costruzione della Crimea Sergei KONONOV, il capoarchitetto della penisola Irina SOLOVIEVA e alcuni altri funzionari.

Conversazioni sulla creazione di una zona per giochi d’azzardo in Crimea sono in corso dal 2014. Secondo gli esperti internazionali, il più adatto per la sua posizione è la costa meridionale della Crimea. Nell’estate del 2016 il Consiglio dei ministri della Crimea ha approvato la delimitazione zona per giochi d’azzardo sul territorio del sanatorio «la Perla» a Yalta nel villaggio di Gaspra vicino al Nido di rondine. I confini della zona giocatoria sono stati installati all’interno del terreno, condotto fuori dai confini del centro abitato e pari a 16,8 ettari.

Fonte

Leave a Reply